lesson 4: LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA

QUARTO INCONTRO SCUOLA DI PERFEZIONAMENTO

PROPOSTA DIDATTICA 6 MAGGIO 2017 9:00-12:00

LA LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA

Prof. ANNA ROCCA

SALEM STATE UNIVERSITY

 

Obiettivi culturali

I partecipanti avranno l’opportunità di riflettere su alcune tematiche della società contemporanea italiana, come l’inclusione, i diritti civili, la diversità culturale e di genere, l’intolleranza e l’emigrazione, attraverso la lettura di un romanzo giallo e di un romanzo grafico (graphic novel) a loro scelta tra due proposti.

 

Obiettivi linguistici

I partecipanti saranno in grado di utilizzare la lingua per:

1. sviluppare strategie d’insegnamento che esplorino e facciano riflettere criticamente gli studenti sulle differenze culturali e sugli stereotipi;

2. leggere, riflettere, discutere e descrivere in forma orale e scritta un ampio raggio di problematiche;

3. analizzare la forma letteraria del romanzo giallo e del romanzo grafico come strumenti didattici di sviluppo delle 4 competenze linguistiche degli studenti-lettura, scrittura, comprensione e produzione orale

4. sviluppare strategie creative per l’apprendimento comunicativo della lingua.

 Attività preparatorie al workshop

1) Leggere il romanzo giallo di Amara Lakhous, Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio; (vedi sommario della trama del giallo)* a. Leggere con attenzione in particolare il capitolo contenente le caratteristiche del personaggio che vi è stato assegnato.

b. Riempire la scheda relativa al personaggio assegnato. Non tutte le categorie della scheda sono applicabili a ciascuno dei personaggi. Fate la vostra selezione con i dettagli reperibili nel capitolo, scrivete più dettagli possibili per entrare nel ruolo del personaggio, nel suo linguaggio e nei suoi modi di dire e per interpretarlo al meglio in classe.

 

2) Leggere il romanzo grafico Ciao Ciao Bambina di Sara Colaone (vedi sommario della trama)** a. scegliere uno o più temi suggeriti** o creare dei nuovi percorsi didattici;

b. sviluppare a grandi linee un percorso didattico culturale che integri lessico/sintassi da presentare in classe (5m);